Approfondimenti per addetti ai lavori

 Gli X- Events sono particolarmente adatti ad ogni corso di formazione incentrato sulle capacità comunicative e relazionali, come il Public Speaking, il Team-Building e il Problem Solving, perché riprendono questi grandi ambiti formativi reinventandone in gran parte i modi di attuazione ed amplificando il loro impatto emozionale.

 Il punto di partenza principale è che il partecipante viene inserito, a volte a sua insaputa, all'interno di una storia della quale conosce poco o nulla. Gli attori, sotto mentite spoglie, sono "nascosti" tra la gente comune, con il compito di sviluppare determinati accadimenti attorno ai partecipanti al fine di portare avanti la trama.

 Parlando in termini di tecnica narrativa quindi, i partecipanti sono "gli eroi" di una storia che, precisamente come tutti i protagonisti di romanzi, film, teatro, mitologia etc... all'inizio non conoscono la loro "vocazione" a portare a termine l'impresa che si profila all'orizzonte.

 Il susseguirsi degli eventi, tuttavia, li porta ad acquisire la consapevolezza del ruolo che hanno all'interno della vicenda e ai passi che devono compiere per concluderla positivamente. Spesso durante questo percorso entrano in contatto con gli attori che, nella veste di personaggi, li guidano o li ostacolano.

 Anche il solo approccio con un personaggio e le modalità di relazione con questo, aprono grandi spazi di osservazione al formatore che, in un secondo momento, potrà rielaborare le informazioni raccolte. Una delle caratteristiche innovative rispetto al tradizionale Teatro-Azienda sta nel fatto che l'attore è in un ruolo, ma il partecipante reagisce individualmente agli eventi.

 Una volta calati nella vicenda comunque, sempre seguendo lo schema strutturale di mitologia, film, romanzi, etc... ai partecipanti viene chiesto di compiere una determinata azione (es: recuperare un oggetto o un'informazione fondamentale ma di difficile accesso) portandoli a sperimentare la loro capacità di reazione e la loro creatività pratica.

 Le attività richieste per compiere questo passaggio possono essere di vario genere e di diverso grado di difficoltà. Possono essere sviluppate attività specifiche, dal tradizionale gioco enigmistico ad attività più originali (es: avete mai cercato davvero un ago in un pagliaio?) o possono essere introdotte tutte le attività tipiche del out-door training, con la fondamentale differenza che all'attività pratica di per sé, viene aggiunto un obiettivo "simbolico" e narrativo che va oltre il semplice svolgimento del compito.

 La caratteristica appena descritta rappresenta un altro elemento centrale del lavoro, perché racchiude vari spunti formativi. L'attività proposta non è fine a se stessa, ma immersa in un contesto narrativo che la allontana dalla quotidianità, ne amplifica l'impatto emozionale e ne giustifica e ne rafforza il valore ed il significato.

 Una volta superata "la prova" e acquisito l'elemento di cui si era in cerca, "la conquista" viene re-inserita nel contesto narrativo, consegnandola ad uno dei vari personaggi che la utilizzerà per sviluppare ulteriormente la vicenda.

 A questo punto viene sfruttato un meccanismo di "proiezione" in atto tra partecipanti ed attori. Molto spesso gli attori interpretano personaggi che rappresentano le aspettative, le frustrazioni, le nevrosi, le ambizioni o le qualità dei partecipanti... questo mette in moto un meccanismo di "alleanze" o tensioni tra gli uni e gli altri.

 Gli attori iniziano ad interagire tra loro in scene più articolate e spettacolari, rappresentando scenari che i partecipanti conoscono e si trovano a vivere ma, è importante precisarlo, in maniera totalmente decontestualizzata, sempre all'interno di una storia che apparentemente non ha alcun legame con l'ambiente lavorativo.

Lo svolgimento della trama e la sua rappresentazione conquistano e coinvolgono i partecipanti perché questi riconoscono le dinamiche presenti nell'azione pur non riconoscendo direttamente la situazione descritta.

Tutto questo permette, solo per fare qualche esempio, di rappresentare conflitti e tensioni difficili o difficilissimi da trattare, in maniera più serena e costruttiva, oppure di mostrare una determinata situazione da un punto di vista diverso e difficile da accettare, o ancora di lanciare messaggi positivi in maniera chiara ma al tempo stesso non impositiva.

 Le caratteristiche e le professionalità presenti nella nostra compagnia garantiscono alla rappresentazione un livello qualitativo di difficile riscontro in Italia.

 Ultimo valore aggiunto al nostro lavoro, è rappresentato dalla qualità delle storie che scriviamo.

La nostra compagnia nasce e si sviluppa come entità artistica e culturale, che per quanto inserita in un contesto del tutto particolare, non rinuncia alla sua identità.

Scriviamo storie caratterizzate da tensioni contrapposte che, anche se in un'atmosfera leggera e fantasiosa, prendono in esame le difficoltà, le gioie e i dolori, le capacità e le inadeguatezze di noi tutti...

Scriviamo e rappresentiamo storie che mettono in gioco prima di tutto noi stessi e che proprio per questo, l'esperienza ci è maestra, vengono sempre percepite come vere, autentiche e profonde.